La scrivania per pc deve essere un posto comodo.

di | 10 luglio 2019

Comoda, ergonomica e realizzata secondo le nostre esigenze. Un datore di lavoro consapevole e attento al benessere dei suoi dipendenti sentirà il dovere di provvedere a dotare l’ufficio di scrivanie per computer confortevoli e adatte alle caratteristiche fisiche dei suoi dipendenti. Ma anche se lavoriamo da casa, e provvediamo noi personalmente all’acquisto di una scrivania per pc, abbiamo la necessità di conoscere bene prima il prodotto per non metterci a lavorare in modo scomodo. Intanto se vogliamo trovare tante indicazioni utili possiamo cercarle in questo sito scrivaniapc.

 

Dunque non tutte le scrivanie per pc rispondono a pieno alle esigenze di ciascuno di noi, tutti diversi e tutti con la necessità di trovare un buon prodotto perché a lavorare male si produce poco e per di più si rischia di compromettere la salute.

Avete presente quel formicolio alla base della schiena che ci prende quando stiamo seduti male perché il piano di lavoro è troppo alto o troppo basso? E così pure quell’indolenzimento alle braccia perché facciamo fatica a raggiungere la tastiera o quel mal di testa perché ci sforziamo di guardare in un monitor che sta ad una distanza sbagliata dai nostri occhi? Ebbene tutto questo succede quando non abbiamo la scrivania giusta, dimensioni e altezza scorrette e quando questa non rispetta i principi di ergonomia fondamentali anche per norma di legge.

 

E allora sapete cosa dovete tenere presente quando state per comprare una scrivania per computer? 

Anzitutto che sia della misura adatta a voi, che abbia larghezza e altezza, magari anche regolabile, che vi permetta di stare seduti comodi anche per tante ore; che questo spazio consenta di avere un monitor sufficientemente distante dagli occhi per non affaticarli, una tastiera magari riponibile in un ripiano sotto il desk, di un posto sotto la scrivania destinato ad accogliere la cache e uno spazio per la stampante e per tutti gli accessori che usate al lavoro. E tenete conto anche se usate un computer fisso o un portatile perché le esigenze sono differenti.

Lo stile? Certamente sì ma dopo il comfort.