Sedersi comodamente per lavorare a proprio agio

di | 10 luglio 2019

Chi non ricorda la poltrona in “pelle umana” che troneggiava nell’ufficio del mega direttore generale nei film di Fantozzi? E quell’informe sacco su cui l’impiegato rotolava a terra? Entrambi simbolo di potere, in realtà una dimostrazione di come non si deve agire quando si vuole acquistare una poltrona da ufficio.

 

E non tanto per evitare una dimostrazione di potere quanto per mancanza di rispetto delle regole basilari nella scelta della poltrona che deve essere confortevole per chi la utilizza. Confortevole ed ergonomica per permettere a chi lavora di farlo nelle condizioni migliori.

Per avere un’idea più precisa di come si deve procedere e a cosa stare attenti nella scelta della poltrona migliore, è bene leggere quanto contenuto in questo sito  sceltasediadaufficio.it

 

Intanto però volete sapere almeno due elementi che vanno tenuti d’occhio prima dell’acquisto?

L’estetica? il prezzo? No, o almeno non sono questi gli elementi da pole position.

Priorità assoluta va data alla struttura e al comfort che significa anche buttare un occhio sulla tipologia dei materiali usati.

 

Dunque parliamo di struttura che in realtà significa considerare le misure del prodotto da acquistare. Quanto è grande lo schienale giusto per noi? quanto larga la seduta se dobbiamo starci per tante ore di seguito o se possiamo alzarci per svolgere le diverse mansioni del nostro lavoro? Quanto è alta da terra per permetterci di non soffrire alla muscolatura delle gambe ma anche della schiena? Abbiamo bisogno dei braccioli per riposare le braccia o è più comodo non averli dovendo lavorare al desk?

 

Restare comodi mentre si lavora inoltre permette di rendere molto di più nel lavoro ed essere anche più soddisfatti e sereni. E questo un responsabile acquisti di un’azienda deve saperlo come pure chi compra per l’ufficio di casa.

Inoltre sono davvero molto comode quelle poltrone dotate di rotelle che ci permettono di spostarci con facilità da u punto all’altro dell’ufficio con una semplice spinta; se poi aggiungiamo la possibilità di avere un poggiatesta per rilassarci, lo schienale reclinabile  e un cuscino lombare, allora i pregi ci faranno davvero apprezzare la nostra poltrona.